n. 17

anno V - gennaio-marzo 2004 - pp. 128 - € 7.50

• Direttore: Roberto De Caro
• Redazione:
Gaspare De Caro, Michelangelo Gabbrielli, Antonello Lombardi, Elio Matassi, Elisabetta Pistolozzi, Andrea Schiavina, Valeria Tarsetti
• Hanno collaborato a questo numero:
Ennio Abate, Felice Accame, Marco Angius, Alberto Beneventi, Akeel Bilgrami, Guido Bizzi, Pier Augusto Breccia, Franco Bruni, Centro Studi Mozartiano, Giorgio Ciommei, Bruno Conte, Luca Cori, Mario De Caro, Danilo Faravelli, Paolo Ferrari, Gian Andrea Franchi, Nevio GÓmbula, Alberto IesuŔ, Hans-Josef Irmen, Mario Lunetta, Milena Massalongo, Anna Maria Mazzoni, Massimo Melloni, Kurt Meyer, Cesare Milanese, Giuliana Montanari, Marilena Pasquali, Giulia Raymondi, Dina Ricc˛, Alessandra Scarpinella, Marina Toffetti, Pierfranco Vitale, Maurizio Zanolli
In copertina: Pier Augusto Breccia, Immaginazione e Potere (1998), part.




Antifilosofia a cura di Felice Accame
• Le metafore della complementaritÓ (I). Premessa sulla metafora

Pagina senza nome

Non di rado si sente intessere lodi, più che lamentele, intorno alla metafora. Dono di un Dio ben nascosto, illuminerebbe l’oscuro e ordinerebbe il disordinato, farebbe parte dell’equipaggiamento speciale dei poeti, testimonierebbe del discorso particolarmente intelligente e costituirebbe la base della scoperta scientifica. Kekulé sogna il serpente che si morde la coda ed ecco pronto il modello per la struttura ciclica del benzene. Watt guarda il coperchio di una teiera ed ecco pronto il modello per utilizzare il vapore come forza motrice. Mozart vede un arancio ed ecco pronta la serenata del Don Giovanni. Sembrerebbero tutte rose e fiori. Senza spine. […] Palesemente, la medaglia della metafora ha il suo rovescio. Non è soltanto quel ben di Dio dell’intelletto in grazia del quale si schiuderebbero gli orizzonti della creatività, ma è anche un potenziale ostacolo al cammino della scienza – può condurre in vicoli ciechi e a picchiare la testa contro il muro indefinitamente. Una sorta di regola per distinguere le metafore buone dalle cattive sembra occorrere davvero.


Vai al Sommario





© Copyright 2000-2018 Ut Orpheus Edizioni S.r.l. - Piazza di Porta Ravegnana 1 - 40126 Bologna (Italy)
R.E.A. Bologna n. 387145 - Cap. Sociale Eur 10.200,00 - R.I. Bologna - C.F./P. Iva 04320550371